Sabato, 10 October 2015 07:15

Elisabetta I

Scritto da

 

 

 

«Questa fanciulla regale – vegli il cielo sempre su di lei – già dalla culla promette a questa terra le mille e mille benedizioni che il tempo va maturando. Ella sarà d’esempio e modello – ma non tutti quelli che or sono vivi vedranno la sua grandezza – ai principi suoi contemporanei e successori. La regina di Saba non fu mai tanto assetata di saviezza e di virtù quanto sarà quest’anima bella» Shakespeare, Enrico VIII

Era radicata convinzione nella mentalità del sedicesimo secolo che le donne fossero di gran lunga inferiori all'uomo nella propensione del bene e della virtù, oltre che per intelligenza e capacità di giudizio. Elisabetta non solo possedeva l'innata incapacità e debolezza morale di una donna, ma anche la tendenza alla licenziosità e al vizio che si presumeva avesse ereditato da sua madre, Anna Bolena...Trasformare in una bimba virtuosa e modesta un materiale così poco promettente era il compito di Catherine Champernowne che divenne sua governante nel 1536.

(Carolly Erickson : biografia su Elisabetta I edita dalla Mondadori)

 Il Cinquecento fu per l'Inghilterra un secolo segnato da molti eventi decisivi nella sua storia. Al centro di questa epoca di forti contrasti spiccò la figura di Elisabetta I, la sovrana che riuscì a trasformare il suo Paese in una potenza mondiale. 

Quando  divenne regina nel 1558, Elisabetta aveva venticinque anni, ed era ritenuta illegittima dalla maggior parte dei cittadini britannici ed europei. Sua madre era Anna Bolena, "lo scandalo della cristianità", l'amante di Enrico VIII che per sposarla aveva sfidato il papato e  ripudiato la sua legittima consorte Caterina d'Aragona. Quando Elisabetta salì al trono ereditò dai suoi predecessori un Paese in bancarotta, lacerato da discordie religiose, una pedina debole fra le grandi potenze di Francia e Spagna. Anche i suoi sostenitori credevano che la posizione della nuova regina fosse pericolosa e incerta. La sua unica speranza, pensavano, era quella di sposarsi in fretta e farsi appoggiare da un marito potente. Ma Elisabetta aveva altre idee. Non credeva nell'amore romantico. Suo padre, il sanguigno e irascibile Enrico VIII, ebbe sei mogli e due di queste le fece decapitare.  Alla luce del cattivo esempio che il genitore le dava come si poteva darle torto? All'amore genuino per gli uomini sostituì quello per gli studi e, in un'epoca in cui le donne erano considerate inferiori agli uomini, era una gloriosa eccezione. L'adolescente Elisabetta era una  giovane donna straordinariamente composta che portava sempre un libro con sé.

Quando Elisabetta Tudor nacque, il 7 Settembre 1533 a Greenwich Palace, suo padre era certo, medici e astrologi lo avevano predetto, che sarebbe nato un maschio, un erede al trono che scacciasse defininitivamente l'idea, peraltro poco consueta, di una successione femminile e con essa la minaccia del governo di un principe consorte straniero.

Le fiduciose previsioni, però, si rivelarono sbagliate e il principe tanto sospirato non arrivò. I successivi aborti di Anna Bolena convinsero il sovrano a ripudiare quella che dai cattolici  era considerata la  concubina del re. Anna era riconosciuta come seconda moglie di Enrico solo dai praticanti la fede protestante. Caterina d'Aragona era morta e, secondo la Chiesa cattolica, il re era vedovo. Enrico poteva sposare Jane Seymour, dama di compagnia di Anna, che già da tempo era la sua amante. A soli due anni di vita Elisabetta perse sua madre decapitata per ordine del sovrano probabilmente sulla base di false accuse di adulterio e cospirazione.

In breve tempo sia Elisabetta che la sorellastra Maria (l figlia di Enrico e Caterina) furono dichiarate illegittime dal re e rimosse dalla successione reale. Enrico voleva a succedergli il tanto sospirato maschio, il principe Edoardo, che Jane Seymour finalmente gli aveva dato. Sia Maria (che l'Europa e la maggior parte degli inglesi ritenevano legittima erede del re) che Elisabetta videro  il loro titolo declassato da 'Princess' a "Lady". Quando Elisabetta aveva tredici anni, suo padre morì. Il suo fratellastro diventò re a soli nove anni con il nome di Edoardo VI.

Ma il nuovo sovrano morì prematuramente nel 1553. A succedergli fu Maria nel frattempo reintegrata nella sua posizione di legittima erede di Enrico VIII. Maria riportò nel paese il cattolicesimo e intraprese una serie di persecuzioni sanguinose verso i protestanti.

Elisabetta si trovò coinvolta in una serie di intrighi politici. Si salvò dall'esecuzione capitale a seguito di una rivolta ordita ai danni della regina, sua sorellastra, nel 1554. Fu imprigionata e rilasciata fino a quando a venticinque anni, dopo la morte di Maria, diventò regina. Era il  novembre del 1558. Ben istruita (parlava fluidamente sei lingue), astuta e determinata, Elisabetta governò per quarantacinque anni. Stabilì un compromesso tra cattolici e protestati, che impedì all'Inghilterra di essere dilaniata dalle guerre di religione come invece accadeva in Francia, scelse bene i suoi ministri, sostenne i viaggi esplorativi in particolare per le Americhe e promosse le arti che fiorirono sotto il suo regno (si pensi al teatro). Durante il regno di Elisabetta la flotta inglese respinse l'Invincibile Armada spagnola e l'nghilterra conquistò definitivamente la propria insularità che divenne il suo punto di forza. Se gli anni di Enrico VIII non erano stati facili (esecuzioni pubbliche all'ordine del giorno, rottura con il Papa e la Chiesa di Roma, isolamento dell'Inghilterra dal resto d'Europa) e quelli dei suoi successori Edoardo e Maria neppure ( incrudelimento nelle persecuzioni religiose) , per gli anni di Elisabetta il bilancio fu positivo. Non mancarono certo tensioni e difficoltà: un irrigidimento delle posizioni verso i cattolici, la condanna di Maria Stuarda, tensioni finanziarie e ingenti debiti. Nel complesso però, il regno di Elisabetta (la regina vergine), vantò importanti successi nel corso di un periodo storico di grandi pericoli, sia in patria che all'estero.

Ultima modifica il Venerdì, 22 April 2016 18:37
Altro in questa categoria: « Anna Bolena I bambini in epoca Tudor »

Accesso Utenti

Wikipedia

 

ElencoCategorie

FriendsBlog

VASI

IL BLOG DELLE MIO TEMPO

LIBERO LE MIE CREAZIONI

_________________________

 

INTRAPC

IL PORTALE INFORMARTICO

E DELLA CONDIVISIONE

_________________________

Archivio

« Ottobre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.lagunadellesirene.com/home/modules/mod_fancy_tagcloud/types/k2/tags.php on line 68
shakespeareteatrometeoRiccardo IIIdeformitàyoutubeInghilterraSovranoReSocrateMaieuticaAteneFilosofiagiovaniricercaconoscenzamusicaJim MorrisonNietzscheApolloDionisomitofacebookpassioneSpagnaamoreliberoUccelliHitchcockPsycoBodega BaySan FranciscoHollywoodPsicanalisiMadrefiglioAnna BolenaElisabetta IEnrico VIIITudorsCaterina d'Aragonamatrimoniodivorzioscisma anglicanoVirgin QueenCarolly EricksonPedagogiaMaria la SanguinariaEdoardoInvincibile ArmadaRembrandtpitturaOlandaClaudio CivileCaliforniaincipitseduzioneParigiRimbaudVerlaineProustFlaubertBaudelairefestaguidaromanzo di formazionemetròeroscronacaSolo a Parigi e non altroveautoriCary GrantTony CurtisSeconda Guerra MondialeSottomarinoRosaVerniceDonneAutunnoIl popolo dell'autunno di Ray Bradburyletteratura contempraneacircogiostracaroselloinfanziaadolescenzaAlifarfallacorpodolorepadretraumaValentinaMarcos y MarcosPaolo NoriAnteprimelibrigioralismoVirginia WoolfMrs DallowayLondramodernitàSeptimusBig BenAdmiral ArchThe MallKnightsbridge di HarrodWestminster Abbey;Buckingham Palaceprima guerra mondialeXIX secoloRitzClarissadolore, meteo, psicologia, you tube, vita, esperienza, life, lutto, perdita,Galimberti, Freud,FolkPopTragediaIagoOtelloDesdemonaKenneth Branagharbitriomonologomanipolatoreletteratura ingleseletteraturameravigliastupirsidomandareGaarder Joestein Il mondo di SofiascuolaeducazioneVeneremitologiaVasariBotticelliZefiroMareConchiglieFloraArielLorenzo De MediciCiproLuceNascitaPeter PanJames Mattew BarrieKirriemuir,ScoziaWendyPeter Pan il bambino che non voleva crescere,Peter Pan nei giardini di KensingtonJohnny DeppNeverlandfbmentebambinoAliceWonderlandTim BurtonsognorealtàstregattoconigliobiancoreverendoCarrollspecchionon senseparadossosottosopralogicaviaggiosottosuoloyou tubegattopsicologiapozzoreginatazzasindromeconflittodisturbomentalepassionivitaTrailerCapitan UncinoHookL'Isolachenonc'èBarrieUncinococcodrilloStellamattinoBambiniSerdutiRumorepassiAlfredobambinaValentina D'AlredosognipremiLucarelliBottega FinzioniBolognaFondiEuropaManuela SalviScrittoriRagazziHolmesPoirotAgatha ChristieConan DoyleMiss MarpleDupinEAPoeDeduzioneabduzionematematicafilosofoartepadovaartistiemergentitalenticulturafumettodomenicanovembrePlatoneStatogovernareAccademiapoleiscrsigovernopoliticarockhardheavysynthappetitedestructionmusicGNRpatienceBariMargheritefamigliaesperienzaDostoevskijSan PietroburgozarfedeNotti biancheVeneziaFontankaPalazzo D'Inverno,Tradimentoambivalenzasenso di colpapsicologamaritocoppiapietroburgoMuseoPalazzo ducalecommerciopregiudiziodirittogelosiarabbiaassassinioossessionesessoCAOSECATOMMITImagiasospiripontePotterfilmbenemalemortemeretricicortigianelibertinaggioSherlockGandalfIl signore degli anellihobbitaduzioneinduzionecasodonnademenza senileapidirittifelicità vitaprosperareugualianzasfruttamentoviolenzapovertàBarcellonaSan ValentinoLas RamblasCatalognaFioriSan JordiSaporeProfumoErasmoGiornatastuprimatrimoniprecocimutilazionigenitalidegradourlouominidiscriminazioneadolescentipartoarancionesopprusoCinemaNatalecarceredetenuticenonedinosauriregistiMississippiTwainTom SaweyYALetteratura americanablogpoesiaromanticoinfinitoUngarettianimacasaversoDanteritmoparolasillogegiardinoAntoine de SaintExupéryaviatorePiccoloPrincipenovitàHarper LeeRazzismopregiudiziAttiucsScoutlibertàAgente 007 La morte può attendereBilly Elliot,OlimpiadinuclearereattoreLucascampbellForzaImperoJediSithDarth FenerSkywalkerObitecnologiamacchinafelicitàrealizzazionecentroenergia• Rossella O'Hara • Margareth Mitchell Gone with the wind Via col vento seduzione incipit Letteratura americana letteratura film youtubecantoscroogespiritofantasmabontàarpagoneavaroumiltàbibbialeggereLucianoZappellaDiodebolezzeamoriPietroStefaniarchetipicomandamentimondoecumenismonarcisismoselfiewebcambordellovittorianaDickensoscuroprostituzioneannonuovocalendegennaioritisimbolibagordibuoni propositipaceHitchock• Daphne du MaurierombraventozafonbarriogoticomedioevoDiavoloGasmann• deformità• gobbo• youtube• YorkRe •CaravaggioDavideGoliaGiovanni BattistadoppioSudTueloGracelandThe KingAmericaJohn LennonmalinconiaaereivoloTotoroCittàmaialiGiapponenaturaguerra atomicadisastrieroicoraggiofantasiaHisaishiorchestracolonna sonoraGhibliTakahataCharles PerraultfiabepopolareGrimmlupoinconscioBettelheimmoralemonitoPerraultcrescitacontaminazioniAngelina JolieRapunzelMaleficentHansel GretelarcheologiaEgittofaraoninarrativaletteratura franceseORIENTEletteratura turcaGazaTre60Ponte delle GrazieNord EdizionighettoRomadeportazionethrillerautori italianiLonganesiesordientiCarollAlice in wonderlandPaesemeravigliecompromessonazisti sarta Dachau ago filo meteoclima germania belgio stoffaguerra Hitler Eva BraunVeronaluoghiGiuliettaviniricettefreudfascismoresistenzamussoliniNovecentofascistacantautori italianisterminioNomadiBob DylanAuschwtzlagernazismoOlocaustoShoahGuerra mondialeCumberbachcomputergenioHitlervolontà di potenzaSuperuomoReichChurchillvolkNormandiamemoriasilenzioElisa Springercampi di concentramentoebreiTotòlegionaridesertoAtlandineSaharaMaroccoAfricasolepauraguerraLegione StranieramilitaridovereItaliaFranciaTemplariGerusalemmeSanto SepolcroCavalieriSanto GraalTempioBernardo di ChiaravalleGesùMaddalenaTeMentaStelleLegionarioViaggiCaloretritonemiseriaSteampunkfantasy sottogeneremodaPanic!At The DiscoaccessoriingranaggioroEmperor's New ClothesThis Is GospelThe Ballad Of Mona LisaBrendon UrieDeath of a BachelorPaul di FilippoHayao MiyazakiromanzoCasa editrice NordhappycommissariogialloGeorge HarrisonThe BeatlesFrank Sinatrarock and rollYesterdayInês Pérez de Castro e Dom PedroPortogallofavolaSanta Maria de AlcobaçaVenetoRomeogenitorifigliSimposioBelloZeffirelliFirenzeVanigliaroseProvenzanebbiafumoRomeo e GiuliettaidentitàinnamoramentoormoniShakespeare400ShakespearelivesPlayYourPartestatefaidaCapuletiMontecchiRinascimentoProfumisaporisensiMarsigliaLavandaColoriPetrarcaGrasseEssenzestoriacardmartireromanticismoTiberioBaciAnelloSigilloschiavalupanarioTendaVicoliAngelaMassimoArenaGladiatoriBigheCorseThanatossessualitàtabooistintodistubopersonalitasentimentisessuologiapsicheprocessoemancipazioneLady ChatterleyLawrencetabùadulterioerotismoincestotedescastampapdfProibitofratellosorellaEgon SchieleThanatoAustriaViennaSecessioneKlimteroticoDavid ThomasSciasciaMiss Jane MarplebelgaDavid SuchetNew YorkomicidifotografiaFelligcrimeignotoArtemisiastuprovirtùDavid HennessydagosmafiaMano Nera'ndranghetacamorraemigrazioneNuovo MondoitalianiemarginazioneagrumimercatoclanMatrangaProvenzanoKurt Cobainleaderrock alternativoNoirfantasmivertiginedepressioneJames StewartKim NovakSaponeDelittoSodaSoda causticaEmiliaCampaniaTerremotoPersonailtàFolliaCartolineCronaca neraChiromanteManicomioCriminaleBette DavisVecchiaiaJoan CrawfordhorrorEdward Mani di ForbiceLa sposa cadavereNightmare before ChristmasMunchOsloimpressionismoastrattismoespressionismoangosciaWarholpunkRolling Stonesworldpazzobandanni '80Elvis PresleyordineLiebnizcosmogoniaClaude LéviStraussMatt DamonJude LawMacbethHighsmithmoralitàdecadenzaamantirivalitàfateartigianiBottomOberon TitaniaPuckTeseoVerdiùFalstaffCamilleriFalstaffBronteVendettaJane EyreHeathcliffMotelnecrofiuliaRussiaBelyjMachiavelliRiccadro IIIpotereHouse of cardsTom RipleyBorgiaLeonardoSALECHIESAONDESPERANZAArabiapatriarcatocambiamentoMIELEDOLCIZUCCHEROFARINAMELEPANEISOLASARDEGNATITANOAROMIINGREDIENTIPOLIZIADOVERCIVICAFUOCHIECOMAFIERIFIUTIRADIOATTIVIFANGODOCUMENTIREGIONELINFOMAAutorescrittoreintervistaesordioBrasilevolontariatoscarabocchiprosamaternitàdisillusioneingannonudi#magia ##mare#profumo#sogno#ricette#vaniglia#anice#donne#sardegna#amore#sale#convento#titano#isola#mamma#meteoLetteratura russaepilessiaalcolismogiocatoreHarmitageprimaveradaciaDominuscodicepapaTom Foxsacraramsesnuove usciteprofeziaoliviero FerrarismanipolazionebiciclettafemminismoconvenzionisufraggetteabbigliamentoipocrisiaSalingerinnocenzaEmingwaynevemisterochiantivinovolpevillasienainglesehumorAmletoDanimarcapazziaschizofreniaLaingannegamentocuorecarabinierimissionesequestribiografiacomandantelivornotuscaniaparacadutistirondinegelsosiciliaanonimatomoglieaddestramenteoallenamentigisBeatlessolitudineElias S Amorenuoveusciteil testamento del conte InverardiEdgar Allan PoeborghesiaintellettualefollacieloflanerìegoBuddhaindiaanimazionestudio Ghibliindipendenzacriminalità organizzataterritorioecomafiastudiodiritttilapsusspieKingsuspanceMelinda Millerstoria d'amoresculturaRaffaellomarmoSistinamacaronsloveGendermangaLady OscarRivoluzione francesemisteryAgathe Christiefotosexyselfiiemaniapornografialetteraura franceseCinaLa compagnia dell'anelloTerra di mezzoTolkienLiverpoollibro tibetano dei mortiLSDconsumismoambizioneAristoteleKenyaMasaimal d'Africastorie di vita veraitinerariSalemstreghedemonioSatana1692Cornovagliasrte plein airpaesaggirealismoMelvilleMoby Dickbalena biancatrenoformazioneoggettidomandeabruzzoorsooggetti smarritibambolegenesioccidenteelementiconigliDistrict LakeInfernoDan BrownAngeli e DemoniIl codice Da Vincibene e maleIstanbulindizinobelanni '60genereGrace KellymusiatombanatiuraecologiaMiyazakiluttoperiferiaperditasuicidio#iperbole#nave#orecchie#capitano#nuoto#zia#parabole#tuffo#fiori#garzanti#gemelli#rosa#nonna#toscana#volterra#londra#amsterdam#flower#chelsea#giardinietà vittorianaDivoNotoriousaereosenryuhaikudionisiacotragicostragepiazzaFontanaMilanoanarchiciValpredaPinelliJungGuernicaPicassoWilliam ShakespeareOmicidiosoprannaturaleimmaginazionegooglefratelliscienzaKaramazovdubbioabitiragazze segreti di kabulJenny NordbergMarquezmeravigliosoallegoriabugie

Strict Standards: Non-static method OfflajnValueParser::parse() should not be called statically in /web/htdocs/www.lagunadellesirene.com/home/modules/mod_fancy_tagcloud/mod_fancy_tagcloud.php on line 171


Copyright © 2015. Intrapc.net